Servizio di radiologiaMedicina RiabilitativaMedicina FisicaVisite Specialistiche e Procedure associate
MEDICINA FISICA
Elettroterapia
Le correnti elettriche possono essere utilizzate a scopo terapeutico o come correnti unidirezionali costanti o come correnti con caratteristiche di variabilità. Nel primo caso l’effetto del passaggio della corrente nel segmento corporeo è essenzialmente trofico. Nel secondo caso, a seconda del tipo di corrente e del grado di intensità utilizzata, l’effetto può essere analgesico o stimolante la muscolatura. L’uso della corrente continua è molto frequente anche per una particolare tecnica di introduzione di farmaci che va sotto il nome di ionoforesi.
 
- Correnti diadinamiche
- Correnti interferenziali
- Correnti galvaniche
- Tens
- Jonoforesi
- Correnti di stimolazione di muscoli normo o denervati
- Rexon age utilizza la teoria della risonanza quantica molecolare, attraverso l’impiego di campi elettrici a bassa potenza e altissima frequenza vengono stimolati i tessuti cutanei e muscolari favorendone il rinnovo.